10 Feb Dieci itinerari per innamorarsi a Milano

Innamorarsi a Milano è facile se sai dove farlo.
Ecco spunti e idee per una città da scoprire e amare.

  1. Nel Quadrilatero del Silenzio, una manciata di vie in cui potete lasciarvi ispirare dai fenicotteri rosa della Villa Invernizzi (Via Cappuccini 7), dall’orecchio-citofono di Adolfo Wildt (via Serbelloni 10), dalle meravigliose case liberty (via Cappuccini 8, via Mozart 21 e via Barozzi 7) e dalla magnifica Villa Necchi Campiglio (Via Mozart 14) ancora più bella durante la fioritura del glicine in primavera.
    Itinerari Innamorarsi Milano
  2. In cima alla Torre Branca, da cui potrete godere di un bellissimo panorama sulla città, soprattutto al tramonto. E una volta scesi potrete farvi una passeggiata al Parco in direzione del centro città o di un ristorantino con vista sull’Arco della Pace.
  3. All’Orto Botanico di Brera, specialmente in primavera, durante la fioritura, quando le aiuole e l’Osservatorio coperto di glicine diventano la tela di un quadro impressionista. Per dare un tocco culturale alla vostra passeggiata potete salire le scale della Pinacoteca adiacente e ammirare il Bacio di Hayez*.
  4. Alla Maggiolina, passeggiando per il Villaggio dei giornalisti potrete stupire mostrando le magiche case igloo che si trovano in via Lepanto: un tempo vi si trovavano anche case fungo, purtroppo demolite. Esse furono progettate negli anni ’40 dall’Ingegnere Mario Cavallè e sono tutt’ora abitate. Poco distante si trova anche la Villa Figini, detta Palaffita, un curioso edificio progettato dall’Architetto Luigi Figini negli anni ’30. 
  5. Nel giardino incantato del Vivaio Riva, a due passi dalla movida delle Colonne di San Lorenzo si nasconde un piccolo paradiso, che sembra popolato da fate e folletti. Proprio accanto potrete trovare anche l’antico Anfiteatro Romano di Milano, poco conosciuto ma davvero affascinante.
  6. vivaio riva milanoAltri tre luoghi davvero unici sono in realtà showroom, e quindi ho pensato di elencarli insieme: si tratta dello Spazio Rossana Orlandi, dove potete anche trovare il nuovo ristorante Marta, dello spazio Nonostante Marras – Circolo Marras, entrambi in zona Solari/Sant’Ambrogio e di 10CorsoComo in zona Garibaldi, dove vi consiglio di non soffermarvi solo nello splendido bar al piano terra ma di avventuravi sulla terrazza privata all’ultimo piano.
    Itinerari per innamorarsi Milano
  7. Al Planetario Civico, perché se l’inquinamento luminoso non ci permette di vedere le stelle potete sempre accomodarvi su una seggiolina di legno girevole e lasciarvi incantare dai racconti che accompagnano la proiezione delle costellazioni.
  8. Nel quartiere delle favole, passeggiando tra le viette nei pressi di Piazza Risorgimento non è difficile scoprire le stupende casette colorate di Via Lincoln, che sembrano costruite dai sette nani. In fondo alla via potrete farvi un giro, e comprare un regalo, nella libreria dedicata alla cucina Malafarina. A qualche minuto di distanza divertitevi a cercare la statua di Pinocchio e rilassatevi su una panchina all’ombra degli alberi nei giardini di Corso Indipendenza.
    Itinerari per innamorarsi milano
  9. Lungo i Navigli, perché i corsi d’acqua hanno sempre il loro fascino, nelle calde serate d’estate gustandosi un gelato (e ben coperti da repellente contro le zanzare!) o durante l’inverno decorati da mille lucine che si perdono nella nebbia. Più selvaggio il Naviglio della Martesana regala scorci verdi e percorsi più tranquilli mentre i Navigli Grande e Pavese sono adatti per una passeggiata con finale mangereccio.
  10. Per innamorarsi a Milano non c’è forse modo migliore che sbirciare nei cortili dei palazzi residenziali e passare per un secondo in un luogo intimo e privato, tra le mura silenziose di questi imponenti guardiani della città che ne hanno visto passare la storia. Pochi tra tanti quelli in Corso Garibaldi 71 (il secondo, col tetto di glicine), Via Moscova 33, Via Cappuccio 7 (Chiostro di Santa Maria Maddalena o delle Umiliate), Piazza Sant’Alessandro 6 e molti altri. Per spunti qui trovate il libretto preparato dall’ADSI con un elenco di cortili visibili durante le giornate dei Cortili Aperti.

Itinerari innamorarsi milano

*Fino al 21 febbraio 2016 il Bacio si trova alla mostra Hayez presso le Gallerie d’Italia.