02 Dic Govinda

Uno dei miei posti preferiti dove trovare pace e quiete in pausa pranzo è il ristorante  vegetariano/indiano del centro Hare Krishna, Govinda. Si trova in una piccola traversa a metà di via Torino, un po’ nascosto ma non potete sbagliarvi, l’insegna mostra Krishna in persone. Per accedervi è necessaria una tessera associativa (5 euro) che ha la durata di un anno e al momento dell’scrizione viene donato un libro. Il menù è fisso: si può scegliere tra due vassoi da 4 o 6 se portate. Il primo vassoio costa 9,5 euro e comprende quattro porzioni (un insalatina, una porzione di cereali, una di verdure e proteine (seitan, tofu etc) e un dolce. E’ possibile sostituire uno dei piattini con qualcos’altro (ad esempio nei mesi freddi io sostituisco l’insalata con una zuppa) e chiedere il bis di una delle portate. Stesso meccanisco per il vassoio da sei piatti (nel quale però si può fare il bis di tutti i piatti); costa 14 euro.
In tavola trovere dell’ottumo pane fatto da loro e la bevanda del giorno. Alla fine si può scelgiere tra caffè d’orzo e tisana. L’ambiente è molto rilassante e spesso si divide il tavolo con altri avventori.

  
 Indirizzo: Via Valpetrosa 5
Telefono: 02 862417
Sitoharekrsna.it

Tags: